Premium Sport

Napoli, Koulibaly: "Scudetto? Siamo superstiziosi. Ad aprile capiremo..."

Il difensore azzurro: "Grande delusione in Champions, giochiamo per vincere l'Europa League"

  • TTT
  • Condividi

"A Napoli sono tutti molto superstiziosi ma sono anch'io così. Non mi piace parlare troppo, meglio lasciar parlare il campo. Cerchiamo di vincere le partite e divertire il nostro pubblico e non pensiamo ad altro. Quando arriveremo ad aprile capiremo se avremo davvero la chance di conquistare lo Scudetto". A dispetto della classifica (gli azzurri sono primi con 51 punti dopo 20 giornate) Koulibaly, parlando a El Haddaf Tv,  continua a volare basso in vista della ripresa del campionato quando la squadra di Sarri giocherà sul diffiicile campo dell'Atalanta

Se il cammino in campionato è stato fin qui quasi perfetto, lo stesso non si può dire per la Champions League, con l'eliminazione dai gironi: "E' stata senza dubbio una grande delusione. E' una competizione che tutti vogliono giocare ed è una vetrina importante. Adesso, però, siamo in Europa League e giochiamo per vincerla".

Non manca infine un giudizio su Sarri: "Il primo anno per me è stato di adattamento. Ci sono stati sei mesi in cui ho giocato tanto e altri sei in cui ho giocato meno. Poi l'arrivo di Sarri mi ha aiutato particolarmente a migliorare. Essendo italiano, Sarri conosce bene questo tipo di calcio dal punto di vista tattico e anche sotto questo profilo ci ha aiutato molto, a me e agli altri stranieri, nel comprendere il calcio italiano. E' la ragione principale dei miglioramenti che io e Ghoulam abbiamo avuto negli ultimi anni".