Premium Sport

Napoli, incontro De Laurentiis-Sarri: filtra ottimismo

Il tecnico potrebbe rinnovare fino al 2021: ingaggio da oltre 4 milioni

  • TTT
  • Condividi

Le possibilità che Maurizio Sarri resti l'allenatore del Napoli subiscono una forte impennata: il vertice di due ore con Aurelio De Laurentiis tenutosi verso pranzo a casa del tecnico non è stato ancora risolutivo ma ha già chiarito alcuni punti di vista tra le due parti nell'attesa di rivedersi probabilmente domani negli uffici della Filmauro e in ogni caso in serata per la cena di fine stagione del club.

La volontà di De Laurentiis, al di là delle provocazioni pubbliche, è che Sarri resti a Napoli: gli riconosce i meriti del grande lavoro fatto in questi anni ed è disposto ad offrirgli un rinnovo da 3 milioni più bonus (per un totale di oltre 4 milioni a stagione), praticamente il doppio di quanto guadagna adesso, cancellando la clausola e promettendo un organico competitivo per lottare nuovamente per lo scudetto e ben figurare in Champions League.

ADL, dal proprio canto, chiede a Sarri una gestione diversa della rosa e un impegno maggiore in Europa. Al momento nessun club sembra disposto a pagare gli 8 milioni della clausola per liberare Sarri, formalmente legato al Napoli da un contratto, e pertanto, finché non arrivano offerte in tal senso, è più facile che l'allenatore decida di restare e firmi il contratto già settimana prossima.