Premium Sport

Milan, Li Yonghong ha un nuovo socio

Le prime indiscrezioni parlano di un principe malese

  • TTT
  • Condividi

Il principe cerca il Milan. Continua la caccia al nome del socio che dovrebbe affiancare Li Yonghong nella gestione della società di Via Aldo Rossi, oggi partner di minoranza, in futuro, magari, presidente del club. Le indiscrezioni della giornata parlavano di una figura di origine malese che insieme a un gruppo di imprenditori orientali sarebbe interessato appunto a diventare socio del presidente cinese grazie ai buoni uffici di Jorge Mendes, già protagonista nell’acquisizione del Valencia da parte di Peter Lim.

Qualcuno lo poi ha individuato nel principe malese Tunku Islaim, nella fotografia proprio insieme al potente procuratore portoghese e a José Mourinho. Forse grazie a questa vecchia immagine è nata la correlazione di Mendes con Turku, oggi presidente della federazione malese di calcio. Il suo nome era già stato avvicinato al Milan due anni fa. Intanto, e questo francamente è quello che conta di più, non vi sono comunque riscontri o conferme né sul nome di Turku, né sulla pista Mendes che porta in Malesia, quindi si tratta di pure ipotesi, ma è una giornata anche di certezza.

La più rilevante, direttamente da casa Milan, è quella che non verrà comunicato il nome del socio al termine del cda di venerdì e che la chiusura della trattativa non dovrebbe avvenire prima della fine di giugno. Quindi anche al tribunale di Nyon non verrà annunciata, visti i tempi ristretti, alcuna nuova partnership. Nel caso però fosse sentenziata dai giudici della Uefa l’esclusione dall'Europa League e il Milan, come sembra probabile, ricorresse al Tas di Losanna con esito positivo solo ai primi giorni di luglio quando il club rossonero tornerà alla Uefa per subire la sanzione pecuniaria o riguardante il mercato, solo allora, dicevamo, potrebbe essere presentato il nuovo socio che potrebbe aiutare il Milan a subire una punizione magari meno severa.
Intanto nei prossimi giorni aspettiamoci un continuo e frenetico toto nomi, solo Li Yonghong e Marco Fassone conoscono il nome del nuovo socio, ma per ora tacciono.

Carlo Pellegatti