Premium Sport

Milan, Aubameyang insiste: "Hanno dormito"

L'attaccante gabonese passato all'Arsenal torna sul mancato trasferimento in rossonero di quest'estate

  • TTT
  • Condividi

Il 13 agosto, in pieno calciomercato, Pierre-Emerick Aubameyang mandò un messaggio chiaro al Milan: "Stanno dormendo", disse in un video. Era una battuta o forse il suo reale pensiero: voleva lasciare il Borussia Dortmund, lo disse alla società e lo ha ribadito pochi giorni fa, quando il suo trasferimento all'Arsenal è diventato ufficiale, chiedendo anche scusa ai tifosi gialloneri.

Che non fosse solo uno scherzo quello di quest'estate, si capisce dal fatto che Aubameyang, a distanza di mesi, insiste sullo stesso concetto: "Il Milan ha dormito", ha detto alla Gazzetta dello Sport. Passava da Dortmund per ultimare il trasloco e portar via le ultime cose, ma alla domanda sui rossoneri non ha resistito. Come sia andata davvero quest'estate il Milan non l'ha mai spiegato: si sa solo che i due centravanti acquistati, Kalinic e André Silva, pagati in due quanto è costato Aubameyang all'Arsenal (63 milioni), non hanno reso secondo le aspettative. Ma almeno c'è Cutrone...