Premium Sport

Chelsea, Conte apre all'addio: "Tutto è possibile"

Il tecnico: "Ho ancora un anno di contratto ma nel calcio cambia tutto in fretta"

  • TTT
  • Condividi

"Tutto è possibile". Tre parole pesanti come un macigno. Antonio Conte ha risposto così in conferenza stampa alle domande dei giornalisti britannici che gli chiedevano lumi sul suo futuro al Chelsea, nel giorno in cui sono uscite indiscrezioni su un possibile approdo di Massimiliano Allegri sulla panchina dei Blues nella prossima stagione.

"Ho ancora un anno di contratto - ha evidenziato Conte - ma nel calcio tutto cambia in fretta. Oggi il calcio è questo - chiarisce - il nostro lavoro è molto difficile e tutto cambia nel giro di poco tempo".  

L'ex ct dunque non si scompone di fronte alle voci sulla sua panchina: "E’ da inizio stagione che mi fate le stesse domande e io dico sempre le stesse cose, ma è normale per questo club e per chi allena il Chelsea vivere questo genere di situazione, anche se la passata stagione hai vinto la Premier e raggiunto la finale di FA Cup. Io continuo a credere nel mio lavoro, in quello che abbiamo fatto fino a ora". A questo punto non è assolutamente da escludere un ritorno di Conte in Italia: Milan e Nazionale seguono con molta attenzione l'evolversi della situazione.