Premium Sport

Troppi errori gravi: stop alla Goal Line Technology in Francia

La Lega Calcio francese ha sospeso il rapporto con la società Goal Control

  • TTT
  • Condividi

Stop momentaneo alla Goal Line Technology. La Lega Calcio francese ha deciso di sospendere fino a nuovo avviso il contratto con Goal Control, la società che ne gestiva il funzionamento dopo i due gravi errori in Coupe de la Ligue. Durante Amiens-Psg la Goal Line non ha infatti segnalato il colpo di testa di Rabiot che aveva ampiamente oltrepassato la linea di porta: l'arbitro ha dovuto consultare il Var (che sarà adottato in Ligue 1 dal prossimo anno) per assegnare la rete. In Angers-Montpellier l'orologio dell'arbitro ha invece vibrato erroneamente, su un'azione poco dubbia. 

"Questi due errori sono inaccettabili, il sistema si è dimostrato non affidabile" ha affermato il dg della Lega Didier Quillot. Del resto anche in campionato si erano registrati malfunzionamenti in Digione-Bordeaux e Troyes-Amiens: troppi per continuare ad anadare avanti così. Ora il calcio francese dovrà decidere il da farsi: è prevista una riunione della commissione settimana prossima. "Qualora non dovessero essere risolti i problemi, provvederemo a rescindere il contratto con la 'Goal Control' e a rivolgerci ad altri fornitori" recita la nota della Lega.