Premium Sport

Paulistao 2018, caccia al Corinthians

Con São Caetano e Bragantino saranno sette le squadre campioni nel girone

  • TTT
  • Condividi

Il Paulista 2018 di serie A1 avrà due campioni in più: São Caetano e Bragantino sono state promosse dalla serie A2 e arricchiranno il numero delle squadre che hanno già vinto il campionato in passato. Se negli ultimi anni il Paulistão ha avuto solo cinque campioni in corsa, in quella che inizierà il 17 gennaio saranno infatti sette, inferiore solo all'edizione 2012 che ne contava otto.

Il Bragantino conquistò il titolo nel 1990 nel famoso derby contro il Novorizontino mentre il São Caetano, campione 2017 della serie A2, vinse il titolo nel 2004. Oltre a queste due squadre, anche l'Ituano può essere considerata un'outsider tra i campioni visto che che il Galo di Itu vinse il titolo nel 2002 approfittando del fatto che le big gareggiavano nel torneo Rio-São Paulo. Ma l'Ituano vanta anche il successo del 2014, quando sorprese tutti battendo il Santos in finale.

Il club di Vila Bemiro è un'altra delle squadre titolate non nativa di San Paolo: nel palmares del Santos ci sono 22 campionati Paulista, sette negli ultimi diciassette anni grazie ai quali ha superato per numero di titoli il São Paulo (fermo a 21).

Un'altra pretendente sarà il Palmeiras, secondo club più vincente dello Stato paulista con 24 titoli, ma a digiuno ormai dal 2008. Il Corinthians, trionfatore della scorsa edizione sul Ponte Preta, domina questa particolare classifica con 28 successi nel campionato Paulista: cinque nel 21° secolo, pregevole quello del 2009 con in squadra Ronaldo.

Le ultime due edizioni del Paulistão vantavano cinque campioni, questa volta saremo a sette ma nessuno di questi anni tuttavia supera la stagione 2012 quando ce n'erano otto: Santos, São Paulo, Corinthians, Palmeiras, Bragantino, São Caetano, Ituano e Portuguesa. L'edizione 2018 del campionato dello Stato di San Paolo inizierà mercoledì 17 gennaio in esclusiva su Premium Sport.

Andersinho Marques