Premium Sport

Serie B, Palermo-Frosinone 2-1: Stellone a un passo dalla A

La Gumina e un autogol di Terranova ribaltano il vantaggio iniziale di Ciano: sabato ai rosanero basta il pari

  • TTT
  • Condividi

Palermo è un passo dal sogno. Ha tremato, sofferto e alla fine ha gioito, ma dovrà ancora soffrire e forse tremare, prima di poter liberare l'ultimo urlo ancora in gola. Finisce 2-1 l'andata della finale playoff col Frosinone: sabato, allo stadio Benito Stirpe, basterà il pareggio ai rosanero per tornare in Serie A dopo una sola stagione di purgatorio. Il 14 ottobre, durante la regular season, i siciliani riuscirono a strappare lo 0-0: servirà replicare quel risultato o magari fare meglio.

Il Frosinone, terzo in campionato dopo un clamoroso sorpasso subito in extremis dal Parma, rischia di veder sfumare ancora tutto e ancora una volta dopo essersi illuso: dopo appena 5 minuti Ciano ha sbloccato il risultato con un gol da capogiro, scagliando il pallone all'incrocio dei pali di sinistro, da oltre 25 metri. La Gumina, però, ha pareggiato i conti al 45' con una conclusione astuta, quasi di punta, dal limite dell'area e nel finale, all'81', l'autorete sfortunata e goffa di Terranova sugli sviluppi di un corner ha deciso il risultato.