Premium Sport

Liga, crisi nera Real Madrid: il Villarreal espugna il Bernabeu

Prima storica vittoria del Sottomarino Giallo sul campo delle merengues, decide Fornals

  • TTT
  • Condividi

Cosa è successo al Real Madrid? La squadra campione di tutto non sa più vincere, il Villarreal espugna il Bernabeu per la prima volta nella sua storia e i Blancos, alla seconda sconfitta consecutiva in campionato dopo lo 0-3 del Camp Nou, scivolano a meno 16 dal Barcellona capolista con lo stesso numero di partite giocate (18).

Partita stregata per Cristiano Ronaldo e compagni quella contro il Sottomerino Giallo. Nel primo tempo la squadra di Zidane domina e va diverse volte a pochissimi centimetri dal vantaggio (Ronaldo ci prova in tutti i modi trovando sulla sua strada un super Asenjo e colpendo anche un legno), ma col passare dei minuti il gol che non arriva fa salire il nervosismo tra le merengues, che nella ripresa attaccano ma in modo molto più confuso.

La difesa del Villarreal, guidata da un Bonera versione super lusso, regge l'impatto non senza fatica, poi nel finale succede l'imponderabile: da un calcio d'angolo in favore delle merengues parte il contropiede degli ospiti, che in due passaggi (sul secondo sembra esserci posizione di fuorigioco) si presentano a tu per tu con Navas. Il portiere del Real è bravissimo sulla prima conclusione, ma non può nulla sul delizioso pallonetto di Fornals, che regala ai suoi tre punti importanti per la rincorsa alla zona Champions (il Real, quarto, ha un solo punto di vantaggio), ma soprattutto la prima storica vittoria al Bernabeu, che alla fine fischia sonoramente i suoi idoli.

La panchina di Zidane a questo punto sembra sempre più in bilico e tra un mese ci sono gli ottavi di Champions con il Psg.