Premium Sport

Cagliari, Gigi Riva derubato: "Ridategli il telefono"

Un mendicante ha sfilato via il telefono al leggendario attaccante del Cagliari. Un ex dirigente sardo: "Darà una mancia in caso di restituzione"

  • TTT
  • Condividi

Brutta disavventura per Gigi Riva. Il leggendario attaccante del Cagliari ed ex team manager della Nazionale ha subito il furto del telefono cellulare da parte di un mendicante al quale aveva offerto del denaro perché, come gli aveva spiegato, "non mangiava da due giorni". L'uomo, però, si è avvicinato per ringraziarlo e gli ha sfilato dalla tasca lo smartphone.

Il fatto è avvenuto qualche giorno fa, ma la notizia si è diffusa solo lunedì sera perché Pino Serra, ex dirigente del Cagliari Calcio e amico storico di Riva, ha raccontato l'episodio su Facebook, lanciando un appello perché il cellulare venga restituito al legittimo proprietario. "Gigi è disposto a offrire al povero diavolo una mancia purché torni in possesso del cellulare che non ha un gran valore economico se non i numeri telefonici contenuti in rubrica. Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo... miserabile. Grazie a tutti".

"Non mi conosceva - ha spiegato Riva all'Ansa -. Probabilmente era uno straniero: gli ho dato una mancia e lui mi ha abbracciato. In tasca avevo le chiavi di casa e il telefonino: il cellulare, dopo che mi ha salutato, non c'era più. La seccatura ora è non avere più a disposizione tutti quei numeri: ne avevo memorizzati tantissimi".