Premium Sport

Ciclismo, Ulrich arrestato per tentato omicidio

L'ex campione tedesco trovato sotto gli effetti di droga e alcol: avrebbe tentato di strangolare una prostituta

  • TTT
  • Condividi

Jan Ulrich finisce ancora in manette, stavolta per motivi decisamente peggiori: dopo l'aggressione di Palma di Maiorca ai danni dell'attore e regista tedesco Til Schweiger, l'ex ciclista è stato arrestato a Francoforte e secondo le informazioni della Bild, che ha diffuso la notizia, l'accusa è di tentato omicidio. Ulrich, infatti, avrebbe tentato di strangolare una prostituta.

Gli inquirenti hanno istituito una commissione omicidi: stando a quanto si legge, la donna sarebbe riuscita a liberarsi e avrebbe lasciato la stanza del "Villa Kennedy" urlando: al momento dell'arresto, l'ex ciclista è stato trovato sotto l'effetto di alcol e stupefacenti. Nella stanza dell'hotel sono stati sequestrati diversi grammi di una sostanza bianca, che potrebbe essere cocaina o speed, sebbene Ulrich fosse rientrato in Germania proprio per sottoporsi a una terapia e combattere la dipendenza da droghe e alcol.